CGIL CISL E UIL Lombardia incontrano il Presidente Fontana e chiedono di cambiare il modello sanitario lombardo

CGIL CISL E UIL Lombardia incontrano il Presidente Fontana e chiedono di cambiare il modello sanitario lombardo

Oggi si sono incontrati i Segretari Generali di CGIL CISL UIL Lombardia con il Presidente Fontana, l’Assessore Gallera e il nuovo Direttore Generale dell’assessorato Trivelli, al fine di verificare la volontà di Regione Lombardia di mettere mano al modello sanitario regionale, disegnato dalla LR 23/2015.

Al termine dei cinque anni dalla sua approvazione e alla luce dell’epidemia che ha colpito in modo particolare le cittadine e i cittadini lombardi, il sindacato confederale ritiene indispensabile una rivisitazione profonda di quanto non ha funzionato e il ridisegno, anche utilizzando le risorse messe a disposizione dalla Comunità Europea, della sanità lombarda.

Per questo CGIL CISL UIL hanno chiesto un tavolo permanente di confronto.

Regione Lombardia ha dichiarato la sua disponibilità, che andrà misurata e verificata nei contenuti, nei tempi e nei risultati che ne conseguiranno.

Milano, 24.6.2020. [Comunicato Stampa Unitario]

Articoli correlati