Dalla tutela degli animali alla ricerca, l’Europa é vicina…. Approfondimento su affariitaliani.it

Dalla tutela degli animali alla ricerca, l’Europa é vicina…. Approfondimento su affariitaliani.it

In questa rubrica di affariitaliani.it notizie flash sulle normative europee e internazionali, notizie internazionali ed europee utili e pratiche per la vita di tutti i giorni. E’ attivo un servizio di “A domanda, risposta” su bandi, agevolazioni, finanziamenti europei, borse di studio e di ricerca nazionali, regionali e locali per i lettori di Affaritaliani.

Per richieste di informazioni scrivete a cinziaboschiero@gmail.com – oppure alla e-mail: dialogoconleuropa@gmail.com

Domanda: E’ vero che su Internet si possono trovare dei medicinali falsificati? L’Unione europea si è mossa per tutelare noi cittadini ?

Risposta: la falsificazione dei medicinali rappresenta una grave minaccia per la salute pubblica nell’Unione Europea. “Ci sono delle nuove norme,” dice il dott. Danilo Mazzacane, segretario generale Cisl Medici Lombardia,”sulle caratteristiche di sicurezza per i medicinali soggetti a prescrizione nell’Unione Europea proprio per tutelare di più noi cittadini. Sulle confezioni dei medicinali soggetti a prescrizione è obbligatorio un codice a barre bidimensionale e un dispositivo anti-manomissione. Le farmacie, comprese quelle online, e gli ospedali dovranno verificare l’autenticità dei medicinali prima di dispensarli ai pazienti. Si tratta della fase finale di attuazione della direttiva sui medicinali falsificati, adottata nel 2011, che mira a garantire la sicurezza e la qualità dei medicinali venduti nell’UE. “Ogni farmacia od ospedale dell’Unione Europea deve dotarsi di un sistema che renderà più facile ed efficiente l’individuazione dei medicinali falsificati. Offriamo ai cittadini un’ulteriore rete di sicurezza per proteggerli dai pericoli derivanti dai medicinali non autorizzati, inefficaci o pericolosi”, ha dichiarato Vytenis Andriukaitis, Commissario responsabile per la Salute e la sicurezza alimentare. I medicinali privi di caratteristiche di sicurezza, prodotti prima di sabato 9 febbraio 2019, possono anche restare sul mercato fino alla data di scadenza. Ma in base al nuovo sistema di verifica a monte e a valle le persone autorizzate (in particolare farmacisti e ospedali) dovranno verificare, lungo tutta la catena di fornitura, l’autenticità dei prodotti. Il nuovo sistema consente agli Stati membri di tracciare meglio i singoli medicinali, in particolare qualora uno di essi susciti perplessità.

Domanda: mio marito ha problemi alla vista, ci sono dei nuovi studi a livello europeo sulle patologie dell’occhio? Non ci sono reti ambulatoriali per noi cittadini ?

Risposta: Sì, ci sono reti ambulatoriali, ci sono proprio gli oculisti ambulatoriali. Nei giorni 29 e 30 marzo a Roma all’Hotel LifeStyle si terrà il loro congresso nazionale. ”Come oculisti ambulatoriali,” dice il dott. Danilo Mazzacane, segretario generale GOAL- Gruppo Oculisti Ambulatoriali Liberi,”siamo molto capillari sul territorio e nel nostro prossimo congresso ci confronteremo con esperti europei ed internazionali e con le associazioni di pazienti su come è cambiato il modo di fare prevenzione per la salute dei nostri occhi. Ci sono diverse sessioni tematiche che trattano molti temi tra cui l’umanizzazione in Sanità e come cambia con le nuove tecnologie (telemedicina, la teleoftalmologia etc.) il rapporto e il dialogo tra medico e paziente; su come si è modificata la gestione delle patologie dell’occhio negli ambulatori territoriali; come si evolve la responsabilità professionale e quali sono gli aspetti medico legali e assicurativi della professione, nonché la certificazione ESASO europea per l’aggiornamento professionale a livello europeo ed internazionale per gli oculisti”.


Clicca qui per leggere tutte le risposte su affariitaliani.it di Sabato 16 Febbraio 2019

Articoli correlati