Legge regionale 28 dicembre 2018 – n. 23

Legge regionale 28 dicembre 2018 – n. 23

Disposizioni per l’attuazione della programmazione economico-finanziaria regionale, ai sensi dell’articolo 9
ter della l.r. 31 marzo 1978, n. 34 (Norme sulle procedure della programmazione, sul bilancio e sulla contabilità della Regione) – Collegato 2019

1. Alla legge regionale 31 marzo 1978, n. 34 (Norme sulle procedure della programmazione, sul bilancio e sulla contabilità
della regione) sono apportate le seguenti modifiche:

a) dopo la lettera b) del comma 3 dell’articolo 28 sexies è aggiunta la seguente:

«b bis) ai finanziamenti della Regione destinati alla realizzazione di interventi in aree dichiarate in stato di emergenza a seguito di calamità naturali, limitatamente alla durata dello stato di emergenza;»;

b) dopo la lettera c bis) del comma 3 dell’articolo 28 sexies è aggiunta la seguente:

«c ter) ai finanziamenti della Regione destinati agli enti locali per interventi di recupero o anche di rifunzionalizzazione di strutture e impianti, di proprietà degli stessi enti, per consentire la riattivazione di servizi di pubblica utilità
volti a realizzare fini sociali e a promuovere lo sviluppo delle comunità locali, sulla base di criteri e modalità stabiliti con deliberazione della Giunta regionale.»;

c) dopo il comma 8 quater dell’articolo 59 è aggiunto il seguente:

«8 quinquies. La Regione attua la procedura per il riconoscimento di legittimità dei debiti fuori bilancio nei casi e con le modalità previste dall’articolo 73 del d.lgs. 118/2011; non costituiscono debito fuori bilancio le spese registrate con impegno assunto al momento in cui l’obbligazione giuridica si perfeziona e imputato agli esercizi finanziari in cui la spesa diviene esigibile.».

2. La disposizione di cui all’articolo 28 sexies, comma 3, lettera c ter), della l.r. 34/1978, come introdotta dal comma l, lettera b), del presente articolo, è applicabile anche agli interventi per i quali, alla data di entrata in vigore della presente legge, risultino
già avviate le procedure per la relativa realizzazione.»


Clicca qui per continuare a leggere la Legge regionale 28 dicembre 2018 – n. 23

Articoli correlati