Pensioni d’oro: il prelievo scatterà a maggio

Pensioni d’oro: il prelievo scatterà a maggio

La norma non riguarda i pensionati Enpam. Interessate le pensioni oltre 100mila euro l’anno.

Scatterà a maggio l’operazione solidarietà che riguarda le pensioni più elevate, superiori a 100mila euro lordi l’anno, in pagamento a non più 24mila persone e che dovrebbe assicurare quest’anno risparmi per 76,1 milioni di euro.

Sempreché il governo non decida di spostare ancora l’intervento vista la coincidenza con l’appuntamento elettorale.

Il direttore generale dell’Inps, Gabriella Di Michele, in audizione alla Camera ha spiegato che l’Istituto è pronto a garantire con le pensioni di aprile la nuova perequazione all’inflazione, misura che a regime farà risparmiare circa 2,2 miliardi tagliando nella gran parte dei casi gli assegni per non più di 70 centesimi.

Il problema riguarda i medici solo in maniera marginale perché molto difficilmente superano i 4mila euro netti al mese

Fonte DottNet, Redazione, del 06 marzo 2019

Articoli correlati