Tutela INAIL in caso di contagio COVID-19

Tutela INAIL in caso di contagio COVID-19

Il decreto-legge Cura Italia interviene a tutela dei lavoratori dipendenti e assimilati* che contraggono il contagio da Covid-19 in occasione di lavoro, compreso l’itinere.

A questi lavoratori viene infatti riconosciuta la tutela INAIL al pari degli altri casi di infortunio sul lavoro.

L’INAIL ha chiarito che l’origine professionale del contagio da coronavirus si deve intendere presunta anche per i soggetti impiegati in attività lavorative che – seppur diverse da quelle sanitarie – comportano il costante contatto con il pubblico e con l’utenza. (*) Soci-lavoratori di cooperative, collaboratori occasionali, altri

LA CASISTICA

Prima casistica Comprende tutti i lavoratori la cui attività comporta un elevato rischio di contagio come il personale che opera negli ospedali, nelle case di riposo e in altri ambiti socio-sanitari sia pubblici che privati. Ad esempio: medici, infermieri e operatori sanitari. In questo caso si presume che il contagio sia dovuto alla loro particolare attività professionale. In caso di contagio da COVID-19 bisogna attivare la denuncia di infortunio sul lavoro.

Seconda casistica Comprende i lavoratori che svolgono attività che comportano un costante contatto (inteso come vicinanza) con le persone (pubblico, utenti, clienti) quali, ad esempio: lavoratori di front-office, alla cassa, addetti alle vendite, banconisti, come pure tecnici ospedalieri, addetti alle pulizie in ambienti sanitari e simili o al trasporto degli infermi, ecc. Anche per questi lavoratori vale quanto previsto per i primi: si presume che il contagio dipenda dal lavoro svolto e bisogna attivare la denuncia di infortunio sul lavoro.

Terza casistica Riguarda lavoratori che svolgono attività diverse dai casi sopra indicati. Anche questi lavoratori, se ritengono di aver contratto il contagio a causa del lavoro, possono otte- nere le tutele dell’infortunio COVID-19. Questa circostanza va accertata da una visita medico-legale e tramite una accurata analisi delle circostanze epidemiologiche, cliniche e anamnestiche

Indennizzo INAIL

L’indennizzo INAIL viene riconosciuto a fronte della certificazione medica che dimostra il contagio da COVID-19

Clicca qui per scaricare il volantino

Articoli correlati